ECTJ, nel promuovere e favorire la dimensione internazionale della giustizia transizionale e il rispetto dei diritti umani, dell’insegnamento e della ricerca scientifica, considera tra i propri compiti fondamentali lo sviluppo degli scambi internazionali per attività congiunte (realizzazione di attività progettuali) e Programmi di ricerca, anche attraverso la stipula di Accordi di collaborazione di reciproco interesse con istituzione partner, che deve avere finalità istituzionali compatibili con le nostre attività previste nella nostra missione istituzionale.

Infatti, si ritiene che la collaborazione con soggetti che non hanno finalità economica, possa contribuire al rafforzamento della sostenibilità dei progetti e al rafforzamento del capitale sociale e della componente volontaristica. Si tratta di una collaborazione più fattiva rispetto a quella dell’accordo di intenti.